Una raccolta di documenti indispensabili per il nuovo mercato del Lavoro

Il documento del Ministero del Lavoro, contiene un approfondimento relativo a questo strumento che diventa il patrimonio formativo essenziale per il lavoratore.

Clicca su questo link o sulla copertina per scaricare il file PDF


Con il Decreto Legislativo 10 settembre 2003 n. 276 art. 2 lettera i), è stato definito il “libretto formativo del cittadino”.  
Si tratta di un libretto personale in cui vengono registrate le competenze acquisite durante la formazione in apprendistato, in contratto di inserimento, durante la formazione specialistica e quella continua svolta durante l’arco di tutta la vita lavorativa ed effettuata da soggetti qualificati o accreditati dalle Regioni, nonchè le competenze acquisite in modo non formale e informale secondo gli indirizzi dell’Unione Europea in materia di apprendimento permanente, purché riconosciute e certificate.


In sostanza si tratta del patrimonio formativo personale di ogni lavoratore, dove vengono raccolti tutti gli attestati dei corsi svolti, unitamente alla sezione III dello stesso libretto contenete la sintesi degli argomenti svolti, dell’Ente di formazione che ha rilasciato l’attestato, oltre alle informazioni univoche del discente. In questo modo tutta l’attività formativa risulterà tracciabile e dimostrabile.


L’Applicazione COMPLIANCE4.0 contiene un repository dove possono essere raccolti tutti i documenti dell’utente che in qualsiasi momento può condividere per un’ispezione o stampare per utilizzi specifici. Ogni documento è corredato dalla data di scadenza ed una notifica viene inviata a tutti gli interessati, ad intervalli tra 60gg ed il giorno prima della scadenza indicata fino a ricevere una notifica definitiva di documento scaduto. In questo modo sarà possibile organizzare al meglio gli aggiornamenti necessari.


Clicca su questo link o sulla copertina per scaricare il file PDF